CAPODANNO CAPOVOLTO 2017

La Caritas diocesana di Trento, in collaborazione con Fondazione Comunità Solidale, la Pastorale Giovanile e la Pastorale Universitaria organizzano la settimana edizione del Capodanno Capovolto!

Ti diciamo subito che non si tratta tanto di andare a fare, quanto di ANDARE a STARE INSIEME UN CAPODANNO DA CONDIVIDERE!

Per partecipare all’iniziativa non sono richieste particolari capacità o esperienze, che tu sappia cantare, suonare, ballare, intrattenere o chissà cos’altro, anche se pensi di non saper far nulla, imparerai come possano bastare poche ore del proprio tempo e la disponibilità ad ascoltare, fare due chiacchiere o giocare a tombola per stare semplicemente bene insieme.

Per iscriverti al Capodanno Capovolto scheda_iscrizioneCapodanno_2017 .

Attenzione!! Le iscrizioni scadono il 18 dicembre 2017!

Per maggiori informazioni clicca qui .

Conciliazione famiglia-lavoro: la consegna del certificato Family Audit Executive a Fondazione Comunità Solidale

Settimana scorsa si è tenuta la cerimonia di consegna di 110 certificati Family Audit e Family Audit Executive per le realtà che hanno introdotto un percorso virtuoso di armonizzazione dei tempi di vita/lavoro all’interno delle organizzazioni.

Un riconoscimento importante anche per Fondazione Comunità Solidale, il suo gruppo di lavoro e direzionale, che ha deciso di attivare il processo di mantenimento dello stesso per i prossimi tre anni.

Di seguito il Direttore di Fondazione Comunità Solidale Cristian Gatti al momento della consegna.

Continua a leggere “conciliazione famiglia-lavoro”

FESTIVAL-DELLA-FAMIGLIA_0651_imagefullwide

Emergenza freddo, aperta a Trento Casa papa Francesco

40 nuovi posti in via S. Croce, gestiti da Diocesi e Fondazione Comunità Solidale

A Trento è aperta da lunedì scorso, 4 dicembre, una nuova struttura per l’accoglienza notturna di persone senza dimora: si tratta del dormitorio Casa Papa Francesco, in via Santa Croce, 61 che, a pieno regime (entro la fine della settimana), ospiterà 40 persone. La struttura, proprietà di Patrimonio Trentino, si sviluppa su due piani con 20 posti letto ciascuno e sarà gestita dalla Diocesi, attraverso Fondazione Comunità Solidale e da Trentino Solidale onlus. In particolare, la Fondazione diocesana garantirà la presenza di operatori dell’accoglienza mentre Trentino Solidale quella di volontari nei servizi serali e notturni.  Come per le altre strutture di pronta accoglienza, gli accessi avvengono dallo Sportello unico per le accoglienze a Trento in via Endrici, 27. Lo Sportello è promosso in sinergia da Provincia Autonoma, Comuni di Trento e Rovereto e realtà del privato sociale.

papaFrancesco1-1200x675

Continua a leggere “Casa papa Francesco

 

 

 

“AL PASSO DEI POVERI: DAL PROBLEMA AI VOLTI”

Vi invitiamo GIOVEDI’ 16 NOVEMBRE AD ORE 17.30 al dibattito pubblico proposto dall’Arcidiocesi di Trento che vedrà la partecipazione del Vescovo Mons. Lauro Tisi per una Chiesa capace di riconoscersi nel povero.

Con la partecipazione dell’ass. Luca Zeni (Pat) e ass. M.Chiaria Franzoia (Comune di Trento) si argomenterà sul come conciliare il welfare con le storie e i volti delle persone presso l’aula magna del Seminario diocesano di Trento (Corso 3 Novembre) in occasione della prossima giornata mondiale dei poveri.

I poveri notizia scomoda?!

Vi aspettiamo!

Locandina Giornata Poveri 2017_bozza 02-page-001

 

UNA MOSTRA INTERATTIVA PER RIFLETTERE SULLA SITUAZIONE DELLA SIRIA

Dal 7 all’11 ottobre presso la Fondazione Franco Demarchi, in piazza S.M.Maggiore, 7, sarà possibile visitare la mostra interattiva, lo story game che ha girato l’Italia “In fuga dalla Siria”, allestito in occasione della terza edizione della “Settimana dell’Accoglienza”. Attraverso la modalità del mettersi nei panni di chi è in fuga, la mostra diventa uno strumento per comprendere quello che sta succedendo oggi nel mondo e che inevitabilmente ci coinvolge anche nel nostro quotidiano. La mostra sarà inaugurata venerdì 6 ottobre alle ore 16 alla presenza del vescovo di Trento monsignor Lauro Tisi, di Vincenzo Passerini, presidente del CNCA del Trentino Alto-Adige e di Alberto Capannini, uno dei fondatori a livello nazionale di Operazione Colomba, realtà attiva nell’ambito della non-violenza operante, tra l’altro, in Libano e in Palestina.

 

Organizzata dalla Caritas Diocesana Trento in collaborazione con Fondazione Franco Demarchi, Fondazione Comunità solidale, Scuola di Preparazione Sociale e Operazione Colomba Quilombo Trentino, la mostra parte dalla domanda: “Se fossi costretto a lasciare il tuo paese che cosa faresti?” E a seguire interrogativi come partire o restare? scegliere la terra o il mare? tu che cosa faresti?, costringono lo spettatore a prendere delle decisioni e ad entrare in contatto con una situazione drammatica, derivante dai conflitti in Siria, sulla situazione dei profughi.

L’idea della mostra nasce da una reinterpretazione di un gioco della BBC derivante da una lettura del mondo contemporaneo e dalla necessità di confrontarsi sui temi dell’immigrazione, dell’accoglienza, della solidarietà, ecc.

Attraverso una modalità interattiva in cui ognuno sarà protagonista delle proprie decisioni, da questa mostra sarà possibile avere uno sguardo nuovo e diverso sulle condizioni delle persone che scelgono di mettersi in viaggio verso un futuro migliore… ma sarà davvero così?

L’invito rivolto a tutti è di provare per credere!

 

Per accedere alla mostra è consigliata l’iscrizione al link http://bit.ly/2fcN9IV.

 

Orari:

lunedì, martedì e mercoledì ore 14-17

sabato e domenica ore 10-12 e ore 14-17

lunedì, martedì e mercoledì mattina per le scuole

 

 Foto mostra interattiva In fuga dalla Siria

 

  In Cammino Attraverso la città

Trento | 3 ottobre 2017  | dalle 18.30 alle 20.30

Come ormai da tradizione siamo pronti per celebrare la Settimana dell’Accoglienza, quest’anno giunta alla terza edizione, organizzata dal CNCA Trentino Alto Adige dal 7 al 15 ottobre su tutto il territorio regionale.

Quest’anno il titolo della settimana è “Dalla Comunità alla Comune Umanità”

Partiamo domani, 3 ottobre 2017, con la celebrazione della Giornata Nazionale in ricordo delle vittime dell’immigrazione.

Di seguito il programma della camminata:

1° tappa c/o Piazza Dante –

Apertura musicale e “raduno” dei partecipanti attorno alla musica

Presentazione del momento. Esserci

 | In cammino via Alfieri, Manci e arrivo in piazza Battisti

 2° tappa c/o Piazza Battisti –

Fare memoria.

| In cammino Via Diaz, delle Orne, via Belenzani, Piazza Duomo e arrivo in Piazza d’Arogno

 3° tappa c/o Piazza D’Arogno –

Accensione delle candele da parte dei richiedenti asilo ePreghiera ecumenica delle confessioni religiose presenti.

Custodire.

21762654_1924665824417168_5901649767989202976_o

CORSI FORMATIVI DI AVVICINAMENTO

In attesa della Settimana dell’Accoglienza vi invitiamo a partecipare a due corsi informativi molto interessanti che si terranno venerdì 29 settembre e lunedì 2 ottobre presso la Fondazione Franco Demarchi, in Piazza Santa Maria Maggiore 7.

L’invito è rivolto a tutti! Vi aspettiamo numerosi!

“Dalla Comunità alla Comune Umanità”

mostra volantinoformazione

 

 

ROVERETO, CAMMINATA DELLA FRATERNITÀ

insieme ai migranti per costruire la pace

In queste ultime settimane si è accentuato in modo considerevole il fenomeno degli sbarchi di profughi e il dibattito sull’accoglienza: con il rischio di aumentare nelle nostre popolazioni la paura del futuro, l’istinto di difesa di fronte al fenomeno e il diffondersi di una mentalità di rifiuto.

Anche per questo il Consiglio decanale di Rovereto propone una iniziativa in occasione delle celebrazioni dell’Ausiliatrice del 5 agosto, che stanno interessando molte persone delle nostre comunità. Ha deciso pertanto di programmare per la sera del 4 agosto, vigilia di Maria Ausiliatrice, patrona della città della Quercia, una camminata per la giornata di venerdì 4 agosto 2017, alle ore 18.30, con partenza dalla chiesa di San Marco.

La camminata partirà dalla chiesa di San Marco, dove sarà collocato il Presepio di Lampedusa costruito con il legno dei “barconi della speranza” e arriverà fino al Colle di Miravalle, portando la Croce di Lampedusa con l’appoggio del gruppo scout Agesci di Rovereto. Il ritrovo è previsto per le ore 18.30 presso la chiesa di San Marco. Si partirà alle 19.00 per raggiungere alle ore 20.30 il Colle di Miravalle, dove si terrà la preghiera interreligiosa e si potrà ascoltare il suono di “Maria Dolens”. Per il rientro in piazza San Marco è prevista una speciale corsa di autobus. Attraverso la camminata si intende promuovere il valore dell’accoglienza (in particolare nei confronti di chi arriva per fuggire dalla guerra, dalle persecuzioni e dalla miseria) e contribuire ad abbattere paure e pregiudizi.

Camminata della fraternità 2017 web

NUOVI PROGETTI SCUP DA SCEGLIERE!

Sono aperte le iscrizioni ai progetti di Servizio Civile Universale Provinciale (SCUP_PAT) rivolti ai giovani dai 18 ai 28 anni! Sono 35 i progetti, per un totale di 82 posti disponibili, e partiranno nel mese di ottobre 2017.

Le domande devono essere presentare fino al 31 Luglio e vi possono partecipare le giovani e i giovani e fra i 18 e i 28 anni, di qualsiasi nazionalità e estrazione sociale. Cosa aspetti?

Ci sono 4 nuovi progetti di WeScup – il servizio civile trentino Servizio Civile e lAssociazione NOI Trento propone 3 progetti diversi:

  • Orandate daXtutto [progetto integralescheda di sintesi]: 11 posti disponibili, 1 presso la sede di NOI Trento e 10 in altrettanti oratori trentini.
  • Office LAB: imparare facendo [progetto integralescheda di sintesi]: 1 posto disponibile presso l’Ufficio Amministrativo dell’Arcidiocesi di Trento.
  • T-ESSERE memoria al Vigilianum. Cultura, religioni e società [progetto integralescheda di sintesi]: 1 posti disponibile presso l’Archivio Diocesano Trentino, 1 posto presso la Biblioteca Diocesana Vigilianum e 1 presso il Centro Diocesano per l’Ecumenismo e il Dialogo interreligioso.

Per partecipare ai progetti SCUP_PAT bisogna prima iscriversi al SCUP presentando all’Ufficio Servizio civile il modulo,chiamato ”Domanda di ammissione al Servizio civile universale provinciale” corredato da copia di documento d’identità.

Candidati seguendo le indicazioni dell’Ufficio Provinciale Servizio Civile.

SCUP_BANDO_2017_6_700_1499679112

Capodanno capovolto 2016

Capodanno capovolto 2016

Caritas Diocesana di Trento insieme alla Pastorale Giovanile,
alla Pastorale Universitaria e a Fondazione Comunità Solidale

organizzano la Sesta Edizione a Trento del
“CAPODANNO CAPOVOLTO DAI ALL’ULTIMO UN NUOVO VOLTO:

Capodanno di festa da condividere con persone che altrimenti sarebbero sole, emarginate, o semplicemente senza festa. Continua a leggere

Leggi gli altri articoli >