Casa di accoglienza “IL PORTICO”


FINALITÀ

La Casa di Accoglienza si propone di offrire ospitalità serale e notturna con carattere di temporaneità al fine di rispondere, in maniera adeguata, ai bisogni primari con la prospettiva di accompagnamento sociale delle persone.

ATTIVITÀ

Accoglienza serale e notturna, servizio cucina, attività di animazione e momenti ludico-educativi.
Si affiancano ai servizi primari alcune attività di sostegno con colloqui individualizzati, segretariato sociale e orientamento. Il sostegno alle persone accolte si realizza attraverso la promozione del lavoro di rete e la collaborazione con le diverse realtà del territorio.

DESTINATARI

Il servizio offre 21 posti letto per uomini in stato di difficoltà o marginalità sociale, talvolta con problemi legati alla dipendenza da sostanze e che si trovano a vivere disagi legati alla
relazione e alla socializzazione.

ALTRI SERVIZI

PROGETTO ACCOGLIENZA INVERNALE

Inteso come servizio integrativo della Casa di accoglienza Il Portico, è un servizio attivo nella stagione invernale e prevede l’accoglienza di 17 uomini senza dimora o in stato di emarginazione

CONTATTI

ROVERETO
Borgo S.Caterina, 61
Tel. e fax: 0464 423144
fcs.ilportico@diocesitn.it

Responsabile di Struttura: Lorenzo Zencher
cell. 347 8580217 – l.zencher@diocesitn.it

VOLONTARIATO

I volontari partecipano, affiancati dagli operatori, alle attività di accoglienza serale degli ospiti, collaborano all’organizzazione della mensa serale, offrono ascolto, relazione e momenti di socializzazione con possibilità di presenza notturna. Collaborano inoltre a piccoli lavori di manutenzione e ad attività di animazione ludico-ricreative.
Possibilità di servizio settimanale o quindicinale – individuale o in piccoli gruppi.
I volontari coinvolti vengono accompagnati, sostenuti e formati al servizio con gli ospiti, nel rispetto delle disponibilità di tempo e di coinvolgimento.

Vuoi essere volontario anche tu?
Puoi contattare il Referente dei volontari: Federico Giordani
tel. 0464 423144 (orario 9.00-17.00) – fcs.volontariportico@diocesitn.it

IN PRIMO PIANO


Km 354
Il ‘Km354′ non è un punto di arrivo.
Ma un posto dove sostare
e da cui ripartire.

Chiedilo a loro
La patria dei poveri
è una patria senza confini
le loro storie si assomigliano
e così i loro volti…

TESTIMONIANZE


Comunità in cammino
p.35 – METTIAMOCI A CUCINARE
Nella nostra parrocchia con il mese di dicembre scorso è incominciata una bella iniziativa. Su invito del parroco, che si è fatto portavoce di una proposta fatta a livello di Decanato, abbiamo risposto ad una proposta molto pratica, ma per questo non meno significativa. Si tratta di preparare una volta alla settimana la cena per gli ospiti della Casa d’accoglienza “Il Portico”, che si trova proprio davanti al Convento dei frati. La Casa godeva già dei servizi di parecchi volontari, che assicuravano la distribuzione di una parte della cena; a noi è stato chiesto di preparare un primo piatto per completare il tutto.
Continua a leggere

Mori e la sua gente
Parrocchia di Mori
p.24 – ACCOGLIERE L’ALTRO…E CAMMINARE ASSIEME
Senza fissa dimora, senzatetto, barbone, clochard…sono termini che nel periodo invernale sentiamo con molta frequenza, quando inizia “l’emergenza freddo”, per il resto dell’anno quasi ci dimentichiamo di queste persone, anche se la loro vita non cambia molto nei mesi caldi.
Continua a leggere