Casa “IL SENTIERO”


FINALITÀ

Attraverso l’accoglienza all’interno della nostra struttura non si intende solamente intervenire sul problema alloggiativo, ma si offre a ciascun ospite la possibilità di un accompagnamento, con l’opportunità di accedere a percorsi personalizzati e strutturati nella logica della promozione della persona verso un reinserimento sociale. La finalità principale è quella di prevenire i rischi di disgregazione sociale e di isolamento, offrendo un luogo di supporto per avviare percorsi di inclusione.

ATTIVITÀ

Le persone accolte partecipano alla gestione della casa, a momenti di socializzazione e vengono affiancati nell’orientamento e accompagnamento della ricerca lavoro e di corsi di formazione.

DESTINATARI

Il Sentiero può ospitare 16 uomini adulti, italiani e stranieri, segnalati da servizi pubblici o dal privato sociale e che versano in situazioni di disagio sociale.

CONTATTI

TRENTO
via Cervara, 8
Tel e fax: 0461 263956
fcs.ilsentiero@diocesitn.it

Responsabile di Struttura: Cristina Menapace
cell. 347 8589575 - c.menapace@diocesitn.it

VOLONTARIATO

I volontari partecipano, affiancati dagli operatori, all’incontro con le persone accolte. Collaborano in alcune attività della vita di casa come la preparazione della cena, merende o feste di compleanno. Offrono inoltre supporto allo studio o all’uso corretto di internet.
I volontari coinvolti vengono accompagnati, sostenuti e formati al servizio con gli ospiti, nel rispetto delle disponibilità di tempo e di coinvolgimento.
Possibilità di servizio settimanale o quindicinale – individuale in piccoli gruppi.

Vuoi essere volontario anche tu?

Puoi contattare il Referente dei volontari: Miro Quaglierini

tel. 0461 263956 – fcs.volontarisentiero@diocesitn.it

INIZIATIVE

Verso un futuro colorato:
72 ore senza compressi al Sentiero

Il Sentiero” ha partecipato al progetto “72 ore senza compromessi” promosso dalla Caritas di Trento dal 23 al 26 aprile 2014 proponendo il coinvolgimento di cinque volontari.

TESTIMONIANZE

“Magic moment, magico momento!” è con questa canzone che noi ragazzi di Calliano vogliamo ricordare le giornate trascorse al Sentiero.
Partendo da un passaparola siamo venuti a conoscenza del progetto di Caritas “72 ore senza compromessi”, senza sapere dove saremmo andati e cosa avremmo fatto ci siamo messi a disposizione degli altri senza compromessi. Solo alla partenza abbiamo saputo che il progetto “Il Sentiero” sarebbe diventato la nostra destinazione e i suoi ospiti, la nostra famiglia per 72 ore. Subito infatti, come membri di una famiglia, ciascuno di loro, con gli operatori e i volontari, ci hanno accolto con disponibilità e allegria.
Continua a leggere